“Vivo in una baracca tra ratti e insetti”, la video-denuncia di un senzatetto

“Vivo in una baracca tra ratti e insetti”, la video-denuncia di un senzatetto

Orta di Atella. Lancia un appello di aiuto alle istituzioni di Orta Di Atella, attraverso un video-denuncia girato dallo stesso uomo, signor Pezzella. É la storia questa di un clochard che vive da circa 5 anni, in dei locali abbandonati del campo sportivo della città, in uno scenario davvero drammatico e in condizioni igienico-sanitarie completamente assenti, umidità e acqua che filtrano dai muri, escrementi di topi la fanno da padrona. Quest’uomo che vive quì con il figlio, si sente disperato e abbandonato dall’amministrazione comunale. Le immagini, mostrano un vero e proprio tugurio da far accapponare la pelle, e che ledono la dignità dell’essere umano. Speriamo che qualcuno possa mettersi la mano sul cuore e aiutare questo padre e questo uomo a trovare una sistemazione migliore. Intanto, il sindaco Andrea Villano nel pomeriggio ha promesso di trovare una collocazione al senzatetto.

Related posts