Via libera alla Festa del Crocifisso ma in segno di lutto senza fuochi pirotecnici

Via libera alla Festa del Crocifisso ma in segno di lutto senza fuochi pirotecnici

Marcianise (Pino Giuliano). Festa del Crocifisso, ultimato il calendario degli appuntamenti festivi dei cinque giorni della Festa. Dopo le riflessioni sull’opportunità o meno di festeggiare, alla fine ha prevalso l’idea che la Festa con i suoi appuntamenti è attesa da tanti marcianisani e soprattutto dai ragazzi, magari coetanei di Mariopio. Quindi si ai festeggiamenti con l’unica eccezione dei fuochi pirotecnici previsti in genere l’ultima giornata della festa. Quest’anno, dunque, proprio in segno di rispetto per il ragazzo, niente fuochi e si sta pensando a qualche appuntamento extra che sia dedicato proprio a Mariopio. Grande l’attesa per l’ospite musicale dell’ultima sera. In genere viene assicurata sempre la presenza di big della musica italiana. Quest’anno la scelta è ricaduta su Roberto Vecchioni, il cantautore professore nato a Milano da genitori napoletani, molto stimato dalla critica e vincitore di diverse edizioni del premio Tenco oltre alla sua partecipazione a manifestazioni musicali più commerciali come il Festivalbar ed il Festival di Sanremo.

Related posts