UNIVERSIADE. La torcia ha fatto tappa a Caserta

UNIVERSIADE. La torcia ha fatto tappa a Caserta
image_pdfimage_print

Ieri pomeriggio, mercoledì 26 giugno, la torcia delle Universiadi ha fatto tappa a Caserta. Percorso cittadino per la fiamma olimpica che è partita dall’Università della Campania Luigi Vanvitelli ubicata a viale Ellittico per poi proseguire su viale Douhet passando dinanzi alla Reggia Vanvitelliana, piazza Dante, sterzando su via Mazzini per poi fare un circuito intorno piazza Vanvitelli e ritornare su corso Trieste prima di terminare la propria corsa in piazza IV Novembre. Sono stati quindici i tedofori che hanno portato in trionfo la torcia, accolti in ogni strada della città da un folto pubblico, con non pochi curiosi che si sono subito fatti prendere dal ‘fuoco olimpico’, applaudendo ed incitando i tedofori. Tra questi campioni del presente e del passato, come l’olimpionico Angelo Musone, l’ex play della Juvecaserta Antonio Di Lella, il giovane paratleta di taekwondo Riccardo Zimmermann e nella stessa disciplina Martina Pengue, unica casertana che prenderà parte alle Universiadi portando in alto il nome della sua città, Mondragone. In piazza IV Novembre tutti i rappresentanti delle istituzioni, dal sindaco Carlo Marino al presidente della provincia Giorgio Magliocca, oltre al delegato del Coni Caserta Mimmo De Simone e agli organizzatori della kermesse che prenderà il via ufficiale con la Cerimonia d’Inaugurazione allo Stadio San Paolo di Napoli il prossimo 3 luglio.

Related posts