TUTTI I NOMI E LE PENE. Papà operaio morto sul lavoro nella Rieter, 11 anni di carcere per 8 persone

TUTTI I NOMI E LE PENE. Papà operaio morto sul lavoro nella Rieter, 11 anni di carcere per 8 persone
image_pdfimage_print

 

PIGNATARO MAGGIORE – I fatti contestati dalla procura che hanno portato ad 8 condanne inflitte dal giudice Comella del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, risalgono al 2011, quando l’operaio Lorenzo Borrelli morì schiacciato da una pressa della Rieter di Pignataro Maggiore azienda che opera nel settore tessile e automobilistico con sede a Zurigo. All’epoca dei fatti Lorenzo era padre di un bambino di 2 anni. A distanza di 7 anni il verdetto a carico di 8 imputati sui 9 indagati del tempo.

 

1 anno e mezzo ad Andreas Gerhard Beker, 1 anno e 4 mesi per Giuseppe Merola, 1 anno e 5 mesi per Piero FaccioliAlfredo RuggeroClaudio InseroMaurizio EspositoGiuseppe Laudisa Raffaele Terracciano.

 

 

Related posts