Marcianise (S.R.). La Giunta comunale ha approvato il 17 Ottobre scorso lo schema di protocollo d’intesa concordato tra il Comune di Marcianise e le associazioni animaliste per la promozione delle adozioni dei cani. L’adunanza è stata presieduta dal sindaco Antonello Velardi che ne ha trattato con gli assessori Concetta Marino, Angelo Musone, Cinzia Laurenza, Tommaso Rossano, Nicola Salzillo. Si tratta di un’importante novità considerando che il numero di cani randagi e abbandonati è in aumento a tal punto che sono esaurite le disponibilità logistiche di ricovero nei canili. L’Amministrazione comunale si è posta l’obiettivo di tutelare gli animali e garantire loro il necessario benessere incrementando la misura delle adozioni e considerando i canili esclusivamente luoghi di transito. Le associazioni animaste Enpa, Fido, Amico mio, Gli amici di Argo, La zampa sul cuore, Aima Caserta si sono rese disponibili per promuovere iniziative volte a incentivare l’adozione e ridurre il mantenimento dei cani randagi nel canile. La delibera approvata, oltre ad assicurare un migliore collocamento per gli animali, consentirà anche di far fronte al problema del grosso onere che il mantenimento in canile fa gravare sull’Amministrazione Comunale.