Caserta. Una vertenza che si trascina da dieci anni e che continua quella tra la Edil mec srl dell’imprenditore Vittorio Areniello e il comune di Caserta. Risale al 2007 la richiesta, presentata alla Sezione Civile del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, di risarcimento danni da 177.519,55 euro presentata dall’azienda nei confronti dell’Ente. Un richiesta che è stata recentemente respinta spingendo l’imprenditore a presentare ricorso presso la Corte di Appello di Napoli. Le motivazioni del dissidio, però, non si evincono con molta chiarezza dall’incarico legale con cui, il segretario generale Luigi Martino, ha dato mandato all’avvocatessa Lidia Gallo di opporsi alla richiesta anche in secondo grado di giudizio. Seguiremo nei prossimi mesi gli sviluppi.