AVERSA – Ha travolto e ferito con la propria auto il vicino di casa con cui aveva litigato poco prima per motivi condominiali. E’ l’accusa a carico di un 45enne di Mugnano di Napoli, che i carabinieri hanno arrestato e condotto in carcere su ordine del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord ad Aversa: deve rispondere di tentato omicidio. I fatti risalgono allo scorso primo maggio, quando il 45enne ha litigato vivacemente con il vicino, con cui da tempo e’ in rotta per motivi che attengono alla gestione del condominio. La lite e’ stata interrotta a fatica dai familiari dei due uomini. La calma sembrava pero’ tornata. Poi dopo un po’, il 45enne secondo quanto accertato dai carabinieri coordinati dalla Procura di Napoli Nord – ha visto il vicino per strada, ha preso l’auto e lo ha travolto ferendolo. Il suo gesto e’ stato visto da persone che lo hanno poi raccontato ai carabinieri.