Aversa. Il comunicato del consigliere regionale Giovanni Zannini ci ricorda che durante la giornata di domenica, il presidente della Regione Vincenzo De Luca, girerà gli ospedali di Terra di Lavoro. La mattina sarà nella città normanna, dove assieme a Zannini, taglierà il nastro del nuovo pronto Soccorso, un momento cruciale per una struttura sanitaria che ha vissuto, negli ultimi anni, un grosso declino in fatto di strutture e materiali a causa dei problemi economici della sanità regionale. Dopo la visita ad Aversa il Governatore arriverà a Caserta, dove con il consigliere regionale Gennaro Oliviero, visiterà il più martoriato degli Ospedali campani, quello che è stato gestito fino a poco più di due anni fa, direttamente dalla camorra e dalla politica che ne condizionavano appalti e incarichi sotto l’allegra gestione di Zagaria e soci. Una visita importante dopo l’arrivo della nuova dirigenza dell’ospedale del capoluogo. Nuove informazioni sono attese, dal Governatore, sul Policlinico di Caserta che, secondo il vecchio cronoprogramma dei lavori, sarebbe dovuto essere aperto nel gennaio 2018.

IL COMUNICATO DEL CONSIGLIERE REGIONALE GIOVANNI ZANNINI

Saremmo al fianco del Presidente De Luca domattina ad Aversa, per inaugurare il nuovo pronto soccorso della città normanna, quale presidio sanitario fondamentale per un territorio vasto e popoloso come quello dell’aversano.” Sono le parole del consigliere regionale Giovanni Zannini, che prenderà parte al taglio del nastro, domattina ad Aversa, del nuovo pronto soccorso dell’Ospedale “Moscati” da parte del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, a partire dalle ore 10,30. “Il rilancio della Sanità in Campania, per anni martoriata da inefficienze e cattiva gestione della classe dirigente, rappresenta una delle priorità del programma di governo targato De Luca. Il pronto soccorso dell’ospedale di Aversa – spiega Zannini – rappresenta un punto di riferimento sanitario fondamentale, non soltanto per i cittadini aversani, ma per tutto il territorio circostante che abbraccia le province di Caserta e Napoli. La città di Aversa – continua il consigliere – vive un momento di grande sviluppo e a beneficiarne sono anche i comuni limitrofi. La presenza di un pronto soccorso funzionante e funzionale alle esigenze della popolazione è quanto mai indispensabile per una realtà che non può e non deve dipendere da nessun altra. Senza dubbio – conclude Zannini – si tratta dell’ennesimo segnale di concretezza, da parte della maggioranza De Luca, nella risoluzione delle criticità del territorio provinciale casertano.