TERRORE IN OSPEDALE A CASERTA. Infermiera aggredita da un clochard

TERRORE IN OSPEDALE A CASERTA. Infermiera aggredita da un clochard


CASERTA – Un’altra aggressione a danno del personale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta da parte degli utenti. Questa volta è toccato all’infermiera in servizio presso il 118 avvenuta proprio nell’area del Front Office.

Si tratta di Domenica Maria Iodice di Marcianise ed il suo aggressore sarebbe un senzatetto. Solo grazie al tempestivo intervento della guardiania dislocata in varie arie sensibili del nosocomio si è potuto evitare il peggio.

Il personale impiegato nella centrale operativa, attraverso le videocamere istallate in tutta l’area, sono riusciti ad individuare il clochard, a raggiungerlo e contestualmente ad avvisare la Polizia che ha fermato l’individuo portandolo in questura. Solo grazie all’esperienza degli operatori di guardiania e alla prontezza della Polizia, si sono evitati ulteriori atti di violenza sul personale in servizio.


Related posts