Cronacanazionale

Terremoto al Sud, gente in strada


Terremoto in Sicilia, paura tra la popolazione. Una scossa di magnitudo 2,9 si è verificato domenica all’alba in Sicilia alle ore 5,27 con epicentro a due chilometri da Randazzo, nel catanese, ad una profondità di 28 chilometri. Non si segnalano danni né feriti.
Il terremoto, con coordinate geografiche (lat, lon) 37.88, 14.92 ad una profondità di 28 km, è stato localizzato dalla Sala Operativa di Catania.

Città più vicine con almeno 50000 abitanti – Il terremoto è stato localizzato 36 Km a NW di Acireale (52622 abitanti) 44 Km a NW di Catania (314555 abitanti) 66 Km a SW di Messina (238439 abitanti) 68 Km a W di Reggio di Calabria (183035 abitanti) 87 Km a NE di Caltanissetta (63360 abitanti) 96 Km a NW di Siracusa (122291 abitanti)

Ancora paura in Sicilia, quindi, dopo l’esplosione avvenuta qualche giorno fa del vulcano Stromboli alle isole Eolie. L’eruzione del vulcano aveva provocato anche un morto, un escursionista di Milazzo (Messina) che era impegnato in un tour con un amico brasiliano sulle pendici di Stromboli.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close