Tentano truffa all’ufficio postale. Fermati dai carabineri

Mondragone/Castel Volturno (Maria Assunta Cavallo). Hanno cercato di incassare dei rimborsi fiscali per un importo di duemila euro ma sono stati scoperti ed acciuffati dai carabinieri. E’ accaduto in un ufficio postale di Cassino quando due casertani, P.R., 56 anni di Castel Volturno e il suo complice L.K. 31 anni albanese ma residente a Mondragone, hanno tentato una truffa ai danni dell’ufficio del centro della città. P.R. si è presentato allo sportello con un documento falso, una patente intestata ad un uomo residente a Palermo, richiedendo il rimborso. Ma l’atteggiamento nervoso del 56enne ha messo in allarme l’addetta allo sportello che, senza destare sospetti, ha richiesto l’ausilio dei carabinieri di Cassino guidati dal capitano Ivan Mastromanno. Nel frattempo l’impiegata è riuscita a trattenere l’uomo fino all’arrivo dei militari, mentre all’esterno il suo complice, forse più esperto, ha capito che la truffa era stata scoperta e ha tentato di darsi alla fuga, ma inutilmente. Infatti i due sono stati bloccati dai militari: uno denunciato, l’altro arrestato.

Related posts