Tecnico della “Pineta Grande” falsificava i referti per truffare le assicurazioni, nove indagati tra Mondragone e Castel Volturno

Tecnico della “Pineta Grande” falsificava i referti per truffare le assicurazioni, nove indagati tra Mondragone e Castel Volturno

CASTEL VOLTURNO/MONDRAGONE. Si terrà il prossimo 19 dicembre l’udienza, dinanzi al Giudice monocratico del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere il processo a carico del tecnico radiologo G.V. di Castelvolturno più otto persone, per la maggior parte di Mondragone, in quanto indagate per truffa e falso. In poche parole, un tecnico di radiologia della clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno falsificava i referti inducendo in errore il medico addetto al reparto e facendo refertare fratture inesistenti. In questo modo si ottenevano risarcimenti danni da lesioni dalle diverse compagnie assicurative. La clinica “Pineta Grande” si è costituita parte civile nei confronti del radiologo in quanto parte lesa. Nel collegio difensivo gli avvocati Maria Miraglia, Marco schiavone e Nicola Bovienzo. 

Related posts