Il senatore Vincenzo D’Anna e il presidente della Provincia