Spaccio in tre province, arresti anche a Caserta

Spaccio in tre province, arresti anche a Caserta

Caserta. I carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania stanno eseguendo un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal Gip del Tribunale di Napoli Nord a carico di sette persone: due in carcere, tre ai domiciliari e due destinatarie dell’obbligo di dimora. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini hanno avuto inizio nel novembre del 2017 in seguito al rinvenimento di 200 grammi di cocaina all’interno del contenitore dei rifiuti di un autolavaggio, gettate casualmente dal personale addetto durante le operazioni di pulizia di un’autovettura. Auto che sarebbe stata utilizzata nella maggior parte delle consegne avvenute nelle province di Napoli, Benevento e Caserta. Durante le indagini svolte dai Carabinieri della caserma di Varcaturo con il supporto delle attivita’ di intercettazione e rilevazioni GPS correlate da servizi di osservazione, controllo e pedinamento, venivano rinvenuti e sequestrati un chilogrammo di marijuana e 200 grammi di cocaina e arrestate due persone, una di queste ultime e’ destinataria della misura cautelare eseguita oggi.

Related posts