Sicurezza cittadina. Arriva il progetto “Adotta una videocamera”

Sicurezza cittadina. Arriva il progetto “Adotta una videocamera”
image_pdfimage_print

Marcianise (Pino Giuliano). Alberto Negro, funzionario comunale, responsabile della sicurezza, spiega il progetto “Adotta una videocamera” approvato dalla Giunta Comunale. In pratica i cittadini che lo volessero possono acquistare a proprie spese un kit per la videosorveglianza che potrà essere installato nei pressi della propria abitazione o in un luogo considerato sensibile. Il Comune provvede poi alla installazione e a collegare la videocamera con la centrale operativa di videosorveglianza dei Vigili e dei Carabinieri.

“Il progetto adotta una telecamera nasce dalle numerose segnalazioni di cittadini che hanno denunciato danni e atti vandalici subiti nell’area delle proprie abitazioni. Questo progetto permette a loro di acquistare un occhio elettronico da installare davanti alla propria abitazione o in un altro luogo considerato sensibile, metterlo in rete con la videosorveglianza pubblica con il collegamento alla centrale operativa presso la polizia municipale. Quale è il vantaggio di un cittadino che deve acquistare una telecamera e donarla al Comune? Il vantaggio notevole è costituito dal garantire nella zona nella quale viene installata la telecamera una sicurezza maggiore non fosse che per il solo fatto che la telecamera può fotografare la strada pubblica grazie all’adesione a questo progetto. Mentre un privato può installare una telecamera ma non può nel modo più assoluto inquadrare una strada pubblica. Questo tipo di progetto non è innovativo. Non veniamo da Marte ma è un progetto sperimentato da tante amministrazioni che hanno avuto risultati lusinghieri. Ripeto è l unico modo per il cittadino  assicurarsi una maggiore sicurezza nel pieno rispetto delle norme sulla privacy.”

Related posts