CronacaSessa AuruncaTeano

SESSA/TEANO. Sanificazione e materiale per gli operatori sanitari, la Cisl scrive al direttore del distretto. LA NOTA


SESSA AURUNCA/TEANO – La Cisl non ci sta e chiede al Direttore del Distretto 14 TEANO – ASL CE, per conto del personale sanitario, amministrativo e tecnico del distretto, DPI e sanificazione degli ambulatori e degli uffici del distretto socio-sanitario per far fronte all’emergenza Covid-19. Ecco il testo: “In nome e per conto del personale sanitario, amministrativo e tecnico del Distretto Socio-Sanitario n. 14 di Teano – ASL CE – si rappresenta alle S.S.L.L. che:

a seguito di eventi occorsi in maniera consecutiva circa la pandemia da COVID-19 riguardanti personale afferente ai locali del Distretto Socio-Sanitario n. 14, sede di Teano, corpo A e corpo B
SI RICHIEDE
 La fornitura di adeguati DPI ovvero mascherine, occhiali e guanti per tutti (nessuno escluso) a cadenza giornaliera o settimanale (in base alle specifiche tecniche dei dispositivi) visto che i suddetti hanno una propria determinata scadenza ovvero sono monouso “in relazione alla specificità dei Comparti e delle attività stesse” così come recita il Protocollo di Accordo siglato dal Ministro della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone e le Federazioni Sindacali del Pubblico Impiego in data 03/04/2020;
 La disinfezione e sanificazione dei locali così come previsto dai vari DPCM;
 La disinfezione e sanificazione dei locali dopo ciascun singolo evento di positività al COVID19 o di quarantena volontaria o obbligatoria da parte del personale del Distretto;

Quanto sopra in ottemperanza alle Direttive del: “Protocollo di Accordo per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine all’emergenza sanitaria da COVID-19” siglato a Roma il 03/04/2020 dal Ministro della Pubblica Amministrazione e dalle Segreterie Nazionali CGIL FP, CISL FP, UIL FPL:
R I C E T T I V E
 della direttiva numero 2 del 12/03/2020 Ministro Pubblica Amministrazione,
 della Circolare 5443 del 22/02/2020 del Ministero della Salute,
 del DPCM 23 Febbraio 2020,
 del DPCM 8 Marzo 2020,
 del DPCM 9 Marzo 2020,
 del DPCM 11 Marzo 2020,
 dell’Ordinanza del Ministro della Salute del 20 Marzo 2020,
 del DPCM 22 Marzo 2020,
 dell’Ordinanze del Ministro della Salute e dell’infrastruttura del 28 Marzo 2020,
 del DPCM del 01/04/2020,
 della circolare numero 2 del 01/04/2020 del Ministro della Pubblica Amministrazione, e comunicate alle RR.SS.UU. e RR.SS.AA. dalle Segreterie Sindacali Provinciali di Caserta il 06/04/2020 con documento congiunto.

P E R T A N T O
Richiamandoci alla Legge 241/1990 al fine di assicurare la trasparenza dell’attività amministrativa e di favorire lo svolgimento imparziale, concreto e attuale per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti il diritto di accesso ai documenti amministrativi e quindi di conformare l’operato di questa Unità Distrettuale a quanto auspicato dall’Accordo posto in essere il 03/04/2020 dal Ministro della Pubblica Amministrazione e le OO.SS maggiormente rappresentative della P.A.
SI CONFIDA
nell’ottemperanza di promuovere orientamenti comuni e condivisi per agevolare tutte le Unità Operative del Distretto e quindi per tutelare i lavoratori tutti, nell’estesa adozione di modalità organizzative rispondenti ad un UNICO criterio.

P.S.: si fa notare che nel rispetto delle normative vigenti in materia di Privacy (D.lgs
196/2003 e GDPR 2016/679) e della Legge in materia di Trasparenza amministrativa (Legge
241/1990), ovemai si dovesse contrarre positività a seguito di contatti avvenuti sull’ambiente di lavoro in assenza delle dovute tutele, si ricorrerà, nei termini di legge, per grado di competenza previsto nel TUSL.

In attesa di un cortese riscontro e di una fattiva collaborazione si porgono distinti saluti”.

Related Articles

Back to top button
Close