SESSA AURUNCA/SPARANISE – Oggi con tanti problemi di cui sentiamo parlare sui giornali e alla tv troviamo ancora articoli di esperienze personali fatte anche di notizie buone e di una buona sanità al servizio di chi ha avuto la fortuna di conoscere persone eccellenti come testimonia una giovane donna che spaventata da una diagnosi non si è fermata alla prima apparenza.
La dottoressa Lanna Loredana nota quarantenne Sparanisana, presidente del centro studi Mameli , è stata vittima di un ginecologo di una scarsa etica professionale per essersi rifiutata di effettuare un intervento molto delicato che il suddetto insisteva ad operare nel suo studio. Sicura di se e disinvolta la dottoressa dinega questa prima diagnosi. Nei giorni successivi le condizioni di salute della dottoressa peggiorano e lei è disposta a girare anche l’Italia per trovare un’immediata cura. A raccontarci oggi come si senta sollevata e abbia risolto un problema che l’affliggeva molto è lei stessa con un sorriso e gratitudine nei confronti dello stimatissimo dottor Forte Giuseppe con un curriculum da fare invidia.  Stimatissimo ginecologo nato il 24.07.50 a Sessa Aurunca, Laureatosi in Medicina e Chirurgia presso la I° Facoltà degli Studi di Napoli il 16.12.74 inizia a frequentare la I° Clinica Ostetrica e Ginecologica del I° Policlinico, dove rimane fino al Febbraio del 1979 quale Medico Interno. Nel Giugno 1975 e per mesi tre lavora presso l’Ospedale S. Rocco di Sessa Aurunca come Assistente Medico di Pronto Soccorso.
Nel 1976 effettua il Tirocinio Pratico Ospedaliero presso l’Ospedale Cardarelli nella Divisione di Ostetricia e Ginecologia, concludendo il suddetto Tirocinio con il risultato di “Ottimo”.
Dal 1.11.1999 al 30.04.2010 ha rivestito l’Incarico di DIRETTORE DI STRUTTURA COMPLESSA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA PRESSO IL PRESIDIO OSPEDALIERO S. ROCCO DI SESSA AURUNCA . E’ STATO DOCENTE DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA nel corso di diploma universitario S. Maria Capua Vetere ASL CE 2.
E molto altro ancora.. Ha un curriculum da far invidia per quanto vasto che sia. Nel corso degli anni ha adottato una politica di marketing sul territorio con coinvolgimento dei Medici di Medicina di Base e degli Specialisti Ambulatoriali allo scopo di limitare, per quanto possibile, il fenomeno della fuga sanitaria (che nei tempi passati aveva, nella zona, un peso notevole), ed il risultato è stato notevole come dimostrato dal trend crescente di produttività da alcuni anni, sia come qualità che come quantità degli interventi.
Il Dottor forte ha altresì organizzato Convegni sulle moderne problematiche medico-chirurgiche ostetriche e ginecologiche, riuscendo a raggiungere una progressiva diminuzione della percentuale dei primi tagli cesarei .
Nel corso della sua vita professionale Si è dedicato allo studio delle patologie Uro-ginecologiche con particolare sensibilità alla diagnosi e terapia dell’incontinenza urinaria femminile, patologia di vasto impatto sociale, con un notevole riscontro qualitativo e produttivo, tanto che questa U.O.C. è stata identificata come “Centro di riferimento aziendale per la diagnosi e terapia dell’incontinenza urinaria femminile”.
E’ stato istituito l’ambulatorio di diagnostica uroginecologica, per la diagnosi e terapia dell’incontinenza urinaria femminile e riabilitazione del pavimento pelvico, ambulatorio unico in tutta la nostra ASL, dove afferiscono pazienti territoriali ed extraterritoriali.
Ad oggi il dott Forte è Una persona Amata e stimata dai suoi pazienti per la sua entilezza e professionalità. Con grande professionalità e diligenza il primario accortosi della situazione istantaneamente predispone un intervento alla dottoressa Lanna.  La giovane dottoressa racconta di essersi sottoposta a diverse visite, addirittura al Nord e l’incertezza degli stessi nella diagnosi ha destato non pochi problemi, anche di tristezza familiare. e diagnosi sono state limitate ad eventuali dubbi. Cosa contraria per il dottor Forte che con tanto amore ha curato la dottoressa indenne da ogni tipo di conseguenza. Un problema risolvibile, di non cattiva natura, ma dalle conseguenze fastidiose. Grazie alla professionalità del dottore è tutto risolto.

La felicità e l’orgoglio della dottoressa Loredana è esternato con queste parole:  “Con la sua delicatezza, eccellente preparazione e discrezione ,ha reso leggero un cammino tortuoso, è un vertice e ha diretto l’ospedale di Sessa come un grande comandante fa ovvero con scaltrezza e onestà, rimando umile nell’animo ,ricco di cultura e di forte competenza. A confermarlo tutti coloro che hanno la fortuna di conoscere il dottor Forte”.