Maddaloni. La Pallacanestro San Michele Maddaloni incappa in una serata decisamente no e perde a Sarno. Prima sconfitta stagione per i biancazzurri che nell’arco della gara si sono innervositi per l’arbitraggio.
Pronti, partenza e via, Maddaloni si porta subito sullo 0-6 che ha costretto Sarno a ricorrere al timeout dopo 2′. L’approccio al match degli ospiti è idoneo, e così a metà frazione si è sul 2-13. Due brutti accoppiamenti difensivi concedono altrettante triple facili agli avversari. Questo ingolfa il motore dei biancazzurri che subiscono un break di 14-0. La scossa arriva da Federico Requena che inchioda a due mani e al volo un rimbalzo offensivo. Il secondo quarto è scandito da un continuo botta e risposta, e così si arriva al 15′ sul 29 pari. L’inerzia passa nelle mani della Pall. San Michele che si porta sul più 4 grazie ad un paio di ottime difese. Ma questa cambia di nuovo quando Sarno infila due triple consecutive. Al riposo lungo sono 3 le lunghezze che dividono le due formazioni.
L’inizio del secondo tempo è contraddistinto da una fase di gioco molto convulsa, che consente ai padroni di casa di portarsi sul 46-40. Le decisioni non sempre giuste degli arbitri innervosiscono i biancazzurri che nel giro di 60″ si vedono ravvisare due falli tecnici. È brava Sarno ad approfittarne allargando la forbice sino al 58-43. Con Adolfo Parrillo prova a trovare energie fresche dalla panchina, ma la serata sembra davvero storta. E il 4/19 da 3 e il 12/24 ai liberi sono una fotografia piuttosto chiara. Maddaloni comunque ha provato e più volte riuscito ad accorciare il distacco, soprattutto con Francesco Chiavazzo che ha insaccato la tripla del 71-65 al 36′. Ma ogni volta che i viandanti si avvicinavano, puntualmente gli avversari trovavano con un guizzo il canestro che li ricacciava indietro. Negli ultimi minuti si è cercato con il fallo sistematico di mangiare qualche punto, ma purtroppo l’attacco calatino non ha sostenuto la tattica.
Adesso Maddaloni deve dimenticare questa serata poco fortunata, e pensare al prossimo match in quel di Pozzuoli. E finalmente ritornerà a disposizione anche Carmine Moccia che ha scontato le quattro giornate di squalifica.

Nuova Pall. Sarno- Pall. San Michele Maddaloni 85-76
Parziali: 19-17; 41-38; 65-54.
Sarno: Grimaldi, De Crescenzo 1, Provenza n.e., Di Palma n.e., Lupadeju 9, Izzo 20, Cucco, Datouwei 14, Iannicelli 14, Diop 27, Tortorella, Visciano n.e., All. Attianese.
Maddaloni: Requena 21, Ragnino 6, Bocciero, Cioppa 7, Spallieri n.e., Desiato 5, Pascarella 3, Della Peruta 6, Rusciano 6, Chiavazzo 22, Nappi n.e., Cerreto n.e., All. Parrillo, Ass. Dandolo.
Arbitri: Giovanni Morra di San Giorgio a Cremano (NA) e Danilo Correale di Atripaldi (AV).
Note: Falli tecnici a Iannicelli (13′), Desiato (24′ e 38′), Chiavazzo (25′), Attianese (34′). Fallo antisportivo a Cucco (34′).