“Senza far rumore, impercettibilmente”. I pensieri di Lucia Marino in un libro

“Senza far rumore, impercettibilmente”. I pensieri di Lucia Marino in un libro
image_pdfimage_print

Marcianise (Pino Giuliano). “Senza far rumore, impercettibilmente”. Si intitola così il libro che raccoglie i pensieri di Lucia Marino deceduta due anni fa per un male incurabile. Un titolo che può apparire contraddittorio, forse non adatto rispetto al rumore che, invece Lucia ha fatto con la sua vita e con la sua morte. Rispetto ai segni e a ciò che ha lasciato ad ognuno di noi. Ed anche chi scrive, ha imparato tanto sulla vita e sul suo significato anche solo avendola conosciuta ad un anno dalla sua morte, quando lo stronzo (come lei lo chiamava) la spaventava e sconquassava. Si preoccupava più della sua sofferenza fisica, del suo lascito morale e delle sorti della sua famiglia, del marito Filippo che viveva con lei quei momenti di sconforto e dei suoi due ragazzi. Ma un titolo ugualmente in linea con la sua delicatezza e con i suoi toni pacati e con il suo andar via da questa terra in punta di piedi. Come un palloncino rosso che viene liberato in aria dai bambini, immagine che fa da copertina al libro edito da Edizioni Melograno. Sarà venduto presso le edicole ed anche direttamente dalla famiglia. Il ricavato delle vendite sarà devoluto in favore della Susan G. Komen Italia, organizzazione per la lotta dei tumori al seno. Lo consiglio vivamente, sarà occasione, per chi non l’ha conosciuta, di scoprire la sua meravigliosa autrice e per noi che abbiamo avuto la fortuna di conoscerla, di poterla riabbracciare.


Related posts