SCHIANTO SULL’APPIA. Arrestato il 28enne che ha investito il fruttivendolo 54enne

SCHIANTO SULL’APPIA. Arrestato il 28enne che ha investito il fruttivendolo 54enne

MADDALONI – E’ stato arrestato, ottenendo gli arresti domiciliari, pochi minuti fa dai carabinieri della stazione locale, Raffaele Crisci. Il 28enne è risultato positivo ai test tossicologici. Questa mattina ha investito Palladino Ventrone, da tutti conosciuto come Dino. L’episodio è accaduto sulla Nazionale Appia, a pochi metri dal distributore di benzina De Francesco. Le indagini sono affidate ai carabinieri che da questa mattina stanno lavorando incessantemente.
LA NOTA DEI CARABINIERI
Alle prime luci dell’alba, in Maddaloni (Ce), sulla via nazionale appia, altezza civico 16, C.R., cl. 91, di Arienzo, mentre percorreva la citata via a bordo della propria autovettura Fiat Punto, per cause in corso di accertamento ha tamponato un Ape Car, di proprietà e condotta da VENTRONE Palladino, cl. 65, venditore ambulante di Maddaloni. A seguito dell’impatto il VENTRONE è deceduto sul colpo.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Maddaloni che hanno eseguito i rilievi del caso. A seguito delle indagini condotte e degli accertamenti esperiti il 28enne è risultato positivo agli stupefacenti. Arrestato per omicidio stradale è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della competente A.G. .

LEGGI LA NOTIZIA PRECEDENTE…
Terribile schianto nella frazione di Montedecoro all’altezza del distributore di benzina De Francesco sulla Nazionale Appia. Due veicoli, una Fiat Punto e un’Apecar a quattroruote si sono scontrati all’altezza della curva dove ci sono una serie di villette a schiera.

Un impatto tragico che ha registrato la morte di un Palladino Ventrone, 54enne di Maddaloni, all’alterno del furgoncino, che sarebbe deceduto sul colpo.
Il ragazzo invece alla guida della Fiat Punto è salvo e si trova in ospedale. Si tratta di Raffaele Crisci di 28 anni ma non è in pericolo di vita ed è stato già sottoposto agli esami tossicologici. Sul posto ci sono le forze dell’ordine. Il corpo dell’uomo è stato trasferito al reparto di Medicina Legale dell’ospedale Civile di Caserta.

Related posts