SAN FELICE. Si dimettono tre assessori ma il M5s attacca l’ex forzista D’Addio

SAN FELICE. Si dimettono tre assessori ma il M5s attacca l’ex forzista D’Addio


SAN FELICE A CANCELLO – Riceviamo e pubblichiamo una nota del M5s dopo la seduta di consiglio comunale che ha registrato le dimissioni di tre assessori (Orlando Savino, Enrico Pignata, Mario Verlezza).
“In riferimento al comunicato stampa diffuso dal sig. Carmine D’Addio ci teniamo a precisare che non vi è stato alcun accordo tra i Gruppi Consiliari del Movimento 5 Stelle e quelli degli ex Forza Italia e Insieme per San Felice.

Noi del M5S abbiamo deciso di presentare la Mozione di sfiducia per la situazione insostenibile di cui abbiamo dato spiegazioni in un precedente comunicato; gli altri consiglieri hanno deciso di sottoscriverla (ricordiamo che per presentare una mozione di sfiducia servono le firme di almeno 6 Consiglieri). E’ evidente che affinché i consiglieri potessero sottoscrivere la mozione ci dovesse essere un incontro per apporre le firme e così è stato.

Chi invece ha stretto accordi con chiunque pur di raggiungere il proprio obiettivo senza minimamente tenere conto delle inevitabili conseguenze è stato il Sindaco che, partendo con una maggioranza di 13 Consiglieri ora si è ritrovato solo abbandonato da tutti, assessori compresi, ed ancora oggi non si è reso conto di aver fallito su tutti i fronti.”


Related posts