SAN FELCIE A CANCELLO – Torna alla ribalta la questione della sanificazione del territorio. Sei comitati civici puntano l’indice contro l’amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Ferrara. I comitati di Cancello Scalo “TERRA MIA”, “PEGASO” e le LE ASSOCIAZIONI“OLTRE OGNI CONFINE”, “A.Ge.”, “ALTERNATIVA GIOVANI SUESSOLA” PRO LOCO CANCELLO SCALO e LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO
“MISERICORDIA”, “IL LABORATORIO”.
Inoltre anche sui nostri canali social sono tanti i lettori che stanno richiedendo la sanificazione.

QUESTA LA RICHIESTA AL SINDACO GIOVANNI FERRARA
STANTE l’emergenza per la pandemia da coronavirus;
VISTO lo stato molto precario di igiene pubblica in cui versa San Felice a Cancello;
CONSIDERATO che lo spazzamento di tutti gli spazi pubblici non viene effettuato regolarmente o comunque viene eseguito in modo del tutto improvvisato;
TENUTO CONTO che la sanificazione del territorio è stata effettuata con molta superficialità;

PRESO ATTO dell’evolversi dell’epidemiologia e del carattere particolarmente diffusivo;
VISTE le tantissime proteste e la forte preoccupazione dei cittadini;
CONSIDERATO che la salute dei Cittadini è una priorità assoluta, così come recita la Costituzione;

CHIEDONO
Alle SS. LL. in indirizzo, di adottare, con urgenza, tutti i metodi possibili e incisivi per:
LA PULIZIA E LO SPAZZAMENTO QUOTIDIANO dell’intero paese con l’igienizzazione dei vari contenitori posti su suolo pubblico;
La SANIFICAZIONE di tutti spazi pubblici con macchinari idonei e personale a terra, con prodotti certificati e garantiti dal Ministero della Salute al fine di contenere e contrastare la diffusione del predetto virus.
Confidando in una Vostra pronta azione, sottolineando, nel bisogno, anche di una nostra eventuale fattiva collaborazione, in attesa di sollecito riscontro, l’occasione è gradita per porgere cordiali saluti.