SAN FELICE A CANCELLO (red.cro.) – Tanto l’impegno nell’ultima settimana dei volontari del neonato Nucleo di Protezione civile Comunale. Anche nella giornata della Pasquetta i volontari si sono fatti in quattro per la consegna delle mascherine e, soprattutto, per dare un supporto alle famiglie del territorio. Nel particolare, coordinati dal comandante della Polizia Municipale Stanislao Rivetti e dall’assessore al ramo Anna Bernardo hanno prestato la loro opera sorvegliando i varchi d’accesso che portano in montagna per evitare pic-nic e assembramenti nonostante il divieto.
Tre le postazioni sul territorio: la prima a Talanico, in via Forestale, la seconda a cave in via Palombara e la terza a Cancello Scalo.

“Sono pienamente soddisfatta – dice l’assessore Bernardo – del lavoro svolto dai volontari e di quello che in questi ultimi giorni stanno facendo per tutti i cittadini di San Felice. Mi auspico che il loro lavoro possa continuare anche quando l’emergenza Covid-19 sarà finita. Il sindaco Ferrara e l’intera amministrazione comunale cercherà sempre di stare al fianco dei volontari per garantire loro ogni forma di vicinanza”.

GUARDA LE FOTO