SAN FELICE. Ferrara prende tempo sulle deleghe ma gli assessori rinunciano ai compensi tranne…

SAN FELICE. Ferrara prende tempo sulle deleghe ma gli assessori rinunciano ai compensi tranne…
image_pdfimage_print

SAN FELICE A CANCELLO (red.pol.) – Era attesa per oggi, da parte del sindaco Giovanni Ferrara, la distribuzione delle deleghe assessoriale ma, a quanto pare, è stata rimandata in quanto lo stesso primo cittadino sta lavorando coadiuvato dal consigliere comunale Lello Melchiorre, sull’attribuzione anche ai singoli consiglieri comunali.

E’ notizia dell’ultim’ora, però, che tutti gli assessori, tranne Enrico Pignata (dirigente in servizio presso l’ufficio economico-finanziario del Comune di Casal di Principe) che è un tecnico esterno, hanno rinunciato all’indennità e cioè al compenso che viene elargito all’assessore per il lavoro mensile svolto, che si aggira intorno agli 800 euro. Sulle indiscrezioni inerenti le deleghe sempre più sicura sembra essere quell’Ambiente, Ecologia e Cimitero ad Orlando Savino, fedelissimo del primo cittadino, l’Urbanistica, Assetto del Territorio e Zona Pip a Maria Basilicata, la Pubblica Istruzione, Edilizia Scolastica, Sport e Spettacolo a Patrizia Lettieri e il vicesindaco con gli Affari Generali, Protezione civile e Attività Produttive a Verlezza, a Pignata Bilancio, tributi e Finanze. Seguiremo l’evolversi della situazione e vi terremo aggiornati.

Related posts