Operazione dei carabinieri a Casal di Principe

PIEDIMONTE MATESE – I carabinieri della stazione di Piedimonte Matese hanno arrestato per tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento aggravato un 22enne del luogo. I militari dell’Arma, su segnalazione arrivata al numero di pronto intervento 112, sono intervenuti in una casa per sedare una violenta lite in atto tra due uomini.

Dopo un primo tentativo da parte della pattuglia di placare gli animi, secondo quanto ricostruito, il giovane si è dato alla fuga verso la strada principale, e non ha esitato dapprima a colpire con gomitate la carrozzeria dell’auto dei carabinieri e, successivamente, a colpire con calci e pugni uno dei militari intervenuti. Dopo una breve colluttazione, l’uomo è stato bloccato e portato in caserma.

Le successive indagini hanno consentito di accertare che l’arrestato, poco prima dell’arrivo dei militari, aveva malmenato con un bastone un suo concittadino al fine di farsi consegnare del denaro. Il 22enne è stato accompagnato nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, come disposto dall’autorità giudiziaria.