CASTEL VOLTURNO – E’ stata scarcerata, passando dai domiciliari alla libertà, Elisa Cataldo

la farmacista di Castel Volturno accusata di utilizzare in accordo col medico di base, Giuseppe Pesce, convenzionato con l’Asl di Caserta, false ricette. In base a quanto hanno appurato gli inquirenti dietro somme di denaro, sarebbero state fornite alla farmacia prescrizioni fasulle per un valore di 900.000 euro per pazienti morti.