Caserta. “In ragione della legge sulla quiescenza obbligatoria per limiti di eta’ dei dipendenti pubblici, il mio contratto con lo Stato come direttore della Reggia di Caserta cessera’ con il prossimo ottobre, in anticipo di un anno rispetto alla scadenza indicata. Peccato”. Lo scrive su Facebook il direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, annunciando di essere costretto a lasciare il suo incarico il prossimo 31 ottobre