Raid vandalici e furti alla Gesuè, il Miur risarcisce la scuola di 26mila euro. E sul caos mensa e trasporto scolastico…

Raid vandalici e furti alla Gesuè, il Miur risarcisce la scuola di 26mila euro. E sul caos mensa e trasporto scolastico…


SAN FELICE A CANCELLO – Ogni tanto arrivano anche le belle notizie. Il MIUR ha risarcito l’Istituto “Francesco Gesuè” di San Felice a Cancello dei danni subìti durante i diciassette raid vandalici messi a segno nell’anno scolastico 2018/2019. Alla scuola sono stati elargiti 26mila euro. La notizia è stata ben accolta dalla comunità scolastica e, soprattutto, dalla dirigente Teresa Mauro che a maggio scorso ha inoltrato domanda attraverso una piattaforma, in base ad una circolare ministeriale che invitava i presidi a candidarsi qualora avessero subìto eventi eccezionali di furti, atti vandalici o danneggiamenti di materiale didattico laboratoriale, nonché di beni in uso all’istituzione, negli anni scolastici 2016-17, 2017-18 e 2018-19, e che hanno sporto regolare denuncia alle autorità competenti nel medesimo anno scolastico.

Ed è così, che il Dipartimento per la Programmazione del Ministero dell’Istruzione, della Ricerca e dell’Università ha deciso di accogliere la richiesta della Mauro, che ospita ogni anno nell’Istituto che ha la sede centrale a pochi passi dal Comune, circa 400 alunni dislocati in diversi plessi. Soddisfatta la dirigente scolastica che, in questi ultimi giorni, sta lavorando con i suoi collaboratori per assicurare un avvio dell’anno scolastico 2019/2020 senza nessun tipo di intoppo.

Le polemiche di qualche genitore messe in piedi sui gruppi whatapp e sui social relativi alla vicenda del mancato avvio della mensa scolastica e del trasporto sembrano essere legati al momento e già caduti nel dimenticatoio. L’amministrazione comunale è stata chiara: non ci sono soldi e le casse sono in rosso. Chissà cosa accadrà nelle prossime ore. Staremo a vedere. SEGUITECI!!!


Related posts