Rosario Capasso

Aversa (Francesco di Biase). “Chi è causa del suo male pianga se stesso”, questo è il commento a caldo dell’esponente di ‘Campania Libera’. Non si è fatta attendere dunque la smentita del consigliere provinciale Rosario Capasso sul presunto accordo con il Presidente neo eletto Giorgio Magliocca, con il quale avrebbe pattuito la carica di vice presidente. “Smentisco in modo assolutamente categorico la notizia riguardante un presunto accordo pre-elettorale con le forze di centro destra” fa sapere Capasso “il PD dovrebbe risolvere le problematiche interne anziché mettere in giro false e pretestuose notizie”. Nelle colonne di un quotidiano locale, infatti, si legge che l’accordo sarebbe in parte il compimento delle defezioni che hanno decretato la sconfitta del candidato democratico a Presidente della Provincia, Carlo Marino. “Il Partito Democratico continua nella ricerca del capro espiatorio quando sa bene a chi attribuire le colpe della disfatta elettorale di Marino. Con il mare in tempesta la nave democratica continua a prendere acqua dalle falle vistose che hanno inondato le paratie. La cosa preoccupante – termina Capasso – è che quelle falle sono state provocate dall’equipaggio, per non dire dalla stessa cabina di comando”. Se la carica di vice andasse davvero a Capasso, sarebbe il coronamento di un’ottima annata che l’ha visto prima arroccarsi nella maggioranza del civico consesso aversano, e poi guadagnarsi uno scranno in consiglio provinciale.