andrea De filippo e peppe Razzano

Maddaloni. Si è tenuta ieri sera la riunione tra i rappresentanti delle due liste civiche ‘Progetto Maddaloni’ e ‘Civica’. Presenti i delegati delle liste, Santo Senneca e Felice Del Monaco (Progetto) e Angelo Tenneriello (Civica), e Giuseppe Razzano, già candidato sindaco del Pd alle ultime elezioni comunali che lo hanno visto soccombere al ballottaggio andato ad Andrea De Filippo.

Per evitare tante chiacchiere proprie della politica, la situazione maddalonese, oggi come oggi, si presenta alquanto stabile. Al momento, il progetto del sindaco uscente De Filippo è quello che ha attirato più consensi tra chi, alle scorse comunali, ha scelto di candidarsi.

Il centrosinistra ha vissuto il travagliato esodo dal Pd proprio di chi sosteneva Giuseppe Razzano. Il contestato congresso cittadino non ha aiutato molto a calmare le acque ma, nonostante la richiesta di un nuovo candidato sindaco, Razzano ha manifestato comunque l’intenzione di ripresentarsi.

L’accordo tra Progetto Maddaloni e Civica può costituire una solida ossatura per la candidatura di Razzano. Certamente alcuni dei grandi portatori di voti del Pd, oggi si ritrovano insieme per sostenerlo. Quanti sono? Abbastanza per creare problemi al Pd. Non ancora per impensierire seriamente De Filippo ma la strada per le urne è ancora lunga.