SESSA AURUNCA (Lucio Mario Novelli) . Scuola e cantieri verso la conclusione.  “Sin dal 2013 il cantiere di Ponte Ronaco – dichiara il sindaco Silvio Sassofu abbandonato e lasciato chiuso dalla precedente amministrazione che non provvide mai a liberare le aree da occupatori senza titolo. La cosa generò un annoso contenzioso tutt’ora in corso con la ditta appaltatrice. Appena arrivato l’anno scorso trovai la richiesta della Regione di restituzione del finanziamento per non aver concluso i lavori. Andai a Napoli a chiedere una proroga – fortunatamente ottenuta – e mi misi all’opera per riordinare l’incredibile vicenda ed emettere un atto di diffida di rilascio delle aree già espropriate e pagate dal Comune di Sessa Aurunca. L’atto da me emesso è stato impugnato davanti al TAR della Campania che ha sancito la mancanza di titolo all’occupazione delle aree che ora saranno fisicamente liberate in brevissimo tempo. Resta ora il contenzioso con la ditta appaltatrice. Ma sono certo di poter risolvere anche quello per restituire tutto il suo splendore a Ponte Ronaco”. Tutto ok anche per il via libera definitivo ai lavori nella scuola di Carano. “Proseguono secondo i tempi previsti i lavori alla nuova scuola di Carano. Alcuni giorni fa mi sono accertato di persona  in seguito a un  sopralluogo pomeridiano con gli assessori Fausto Fusco e Tommasina Casale e i consiglieri Luciano e Martina Di Meo e Lorenzo Fusco. Passo dopo passo stiamo completando anche questo lavoro. Per quanto riguarda invece l’avvio della mensa tutto è partito regolarmente e sarà dedicata la massima attenzione. All’opera anche l’apposita commissione di controllo di cui fa parte anche la rappresentanza dei genitori.”.