Il Comune di San Felice a Cancello

San Felice a Cancello. La vicenda della partnership del Comune di San Felice a Cancello con alcuni Comuni del Nolano (Casamarciano in veste di capofila, per quanto riguarda il Festival del Teatro) continua senza sosta ad essere super chiacchierata e a tener banco nella cittadina della Valle di Suessola. Alla domanda, come mai commissari prefettizi hanno deciso di dare il via dopo tanti no alle associazioni locali, ad un sostegno con territori non vicini a San Felice, è davvero un mistero. A svelarlo sono proprio i commissari e qualche dirigente comunale. “Non siamo mai stati invitati da Comuni Casertani ed in particolare della Valle di Suessola – dicono – a partecipare ad iniziative come quelle organizzate dal Comune di Casamarciano che ci sono sembrate di slancio per San Felice a Cancello. Per questo motivo, e solo per questo, che abbiamo aderito al progetto. Per quanto riguarda le associazioni locali, tutti i componenti nessuno escluso, sanno bene che l’ente locale è in dissesto finanziario ed è per questo che non si possono dare contributi di nessun tipo”.