Ospedale declassato, Cioffi: altro che chiusura, potenziamo e ampliamo i reparti

Ospedale declassato, Cioffi: altro che chiusura, potenziamo e ampliamo i reparti
image_pdfimage_print

MADDALONI – “E’ impensabile ed inaccettabile come una città come Maddaloni possa subire un torto del genere, il nostro ospedale non può e non deve essere ulteriormente decimato diventando un semplice Pronto soccorso”. A parlare è Gennaro Cioffi, referente della lista civica “Con De Filippo Sindaco”, che è parte integrante di questa maggioranza, rappresentata da ben due consiglieri comunali Michele di Nuzzo e Domenico Russo. “Il nostro ospedale va solo potenziato con l’ampliamento degli attuali reparti – secondo Cioffi – altro che declassato in quanto il nostro nosocomio serve un bacino di circa centomila utenti, considerando anche il territorio della Valle di Suessola a confine con la città di Maddaloni. Inoltre, non è possibile ridimensionare il nostro presidio sanitario con il nascente Policlinico di Caserta che richiede ancora anni per completare i lavori. Noi come forza di maggioranza – conclude Cioffi – faremo una battaglia al fianco del sindaco De Filippo per scongiurare questa sciagura che colpirebbe il nostro territorio, privandolo e limitandolo di un servizio di prima necessità come quello dell’assistenza sanitaria”.


Related posts