CasertaCronaca

ORRORE NEL CASERTANO. Violenza sessuale su 2 minori vicini di casa, arrestato 57enne


CASERTA – I carabinieri hanno notificato una misura di custodia cautelare il carcere con il beneficio dei domiciliari a B.F., di San Nicola la Strada, per violenza sessuale. La vittima e’ una quindicenne, nipote dell’arrestato, e le indagini sono partite proprio dalla sua denuncia nel settembre 2019. La ragazza ha riferito i militari dell’Arma dei continui episodi di palpeggiamenti subiti dallo zio, ma anche di molti tentativi di approccio sessuale. Il pericolo di reiterazione di questi abusi e la personalita’ dell’indagato che aveva anche violato una misura cautelare di divieto di avvicinamento precedentemente notificatagli hanno portato al provvedimento restrittivo odierno. Sempre nel Casertano, misura cautelare in carcere anche per un 57enne di Caserta, P.A., che deve rispondere di violenza sessuale su due ragazzine con meno di 14 anni. A denunciarlo, la madre di due figli di 11 e 12 anni, lo scorso 26 novembre. Uno di loro le aveva raccontato che l’uomo, che abita nello stesso condominio, aveva loro promesso giocattoli e regali, invitandoli a casa sua, dove poi li avrebbe costretti a subire abusi sessuali. Il piu’ piccolo proprio il 26 novembre si era divincolato all’approccio del 57enne ed era fuggito a casa, convincendo poi il fratello piu’ grande a rivelare alla madre cosa lui subisse da anni. Dal racconto dei bambini, ascoltati anche in audizione protetta, e’ emerso che nel palazzo anche un altro bimbo era oggetto delle attenzioni dell’arrestato.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close