Omicidio a Mondragone, l’assassino era ubriaco. La lite sul pianerotto di casa

Omicidio a Mondragone, l’assassino era ubriaco. La lite sul pianerotto di casa

Mondragone (Maria Assunta Cavallo). Ieri sera intorno alle 22.00 un uomo di Pescopagano, Salvatore De Rosa di anni 58 con piccoli precedenti penali, é rimasto ucciso durante una lite fuori al pianerottolo di casa da un conoscente. Un diverbio tra i due molto acceso, tale da far perdere il controllo all’assassino, tra l’altro ubriaco, che ad un certo punto ha estratto una pistola e sparato la vittima al petto. Indagini a 360 gradi da parte dei Carabinieri della locale Compagnia per rintracciare l’assassino ancora in fuga. Il cadavere di De Rosa é stato trasportato dalla Ditta Verrillo presso il reparto di medicina legale dell’Ospedale Civile di Caserta, per l’esame autoptico.

Related posts