OMICIDIO A MONDRAGONE. Ferdinando ucciso come un boss, fermato un uomo nella notte

OMICIDIO A MONDRAGONE. Ferdinando ucciso come un boss, fermato un uomo nella notte

MONDRAGONE – C’è ancora mistero su quello che sia realmente accaduto questa notte. La conferma non ancora c’è stata data dalle forze dell’ordine che stanno lavorando incessantemente per fare chiarezze su un brutto episodio di cronaca che, a distanza di giorni, sta ancora facendo parlare la città litoranea. Sarebbe stato eseguito nella notte un fermo per l’omicidio di Ferdinando Longobardi, il 31enne ucciso con tre colpi di pistola in strada, a pochi passi dalla sua abitazione.

Secondo indiscrezioni, pare sia stato arrestato non l’esecutore materiale dell’omicidio bensì la spalla, colui che l’avrebbe aiutato. Qualcuno, addirittura, fino a ieri sera parlava anche di una donna o di un personaggio di strada molto conosciuto specialmente nella zona di piazzale Marechiaro per i suoi trascorsi nel mondo dello spaccio.

Bisognerà, comunque, attendere le prossime ore per capire gli sviluppi. Certo è che il cerchio si sta stringendo.

Related posts