“Ogni bacio è una rivoluzione”, Caserta attende il Gay Pride

Gay Pride a Caserta

Caserta. Dopo la prima partecipata edizione, torna sabato 16 giugno il Caserta Pride. Madrina dell’iniziativa l’attrice Annarita Ferraro, ma hanno aderito tra gli altri anche la speaker di Radio Marte Rosanna Iannacone e la dj Miss Double A. Sarà presente il segretario nazionale di Arcigay Gabriele Piazzoni.Ogni bacio è una rivoluzione”, è il tema prescelto per questa edizione. Il colorato corteo partirà dal cuore del capoluogo, piazza Vanvitelli (ore 15), e sfilerà per il centro cittadino per poi ritrovarsi (ore 19.30) attorno al palco installato in piazza Gramsci, nei pressi della Reggia di Caserta: qui i volontari dell’associazione Rain Arcigay Caserta onlus, promotori dell’iniziativa, daranno inizio agli interventi degli ospiti e alle esibizioni di vari artisti, tra cui Lady Sasha e il rapper partenopeo Ntò. Il presidente di Rain Arcigay Caserta, Bernardo Diana si dice fiducioso. «Ci stiamo impegnando molto per fare in modo che, se non tutta, almeno una parte della provincia di Caserta, si tinga con i colori della bandiera LGBT». «Le labbra che si sfiorano nei manifesti che nei giorni scorsi hanno colorato la città di Caserta – spiega Diana – sono di ragazzi e di ragazze che hanno offerto la loro immagine per raccontarsi alla comunità con naturalezza ma anche con l’orgoglio di chi non si nasconde»

Related posts