Multe a gogo, ecco come funziona il targa scanner a MARCIANISE

Operazione in corso in un opificio

Marcianise (Pino Giuliano) La Polizia municipale di Marcianise da qualche giorno sta utilizzando un sistema sanzionatorio mobile per il controllo della sicurezza stradale denominato targa scanner. Si tratta di un impianto formato da videocamera a infrarossi e macchina fotografica, montato sulle auto di servizio. Attraverso la lettura della targa, può rilevare lo stato dell’assicurazione, la revisione del veicolo o se lo stesso risulta rubato, con fermo amministrativo o sotto sequestro. Può essere utilizzato sia per la lettura frontale che laterale, detta “lettura a strascico”. E’ collegato, senza fili, a un tablet al quale è associata una sim, per la consultazione e visualizzazione delle banche dati Ministeriali e non. E’ uno strumento che snellisce decisamente il lavoro dei vigili, l’accertamento delle infrazioni stradali avviene, in piena libertà, senza impegno di personale aggiuntivo, bastano 2 agenti. “Stiamo fornendo alla Polizia Municipale, – dice l’assessore Nicola Salzillo – nuovi e moderni mezzi tecnici, al fine di garantire il rispetto delle norme sulla sicurezza stradale attraverso una flessibilità operativa che garantisca efficacia del controllo ma senza perdite di tempo. Vogliamo rendere più sicure le strade di Marcianise, contrastare l’illegalità diffusa anche con l’aggiornamento professionale degli agenti”.

Related posts