MONDRAGONE. Tre auto rubate rinvenute nel Savone

MONDRAGONE – Continua il lavoro degli ambientalisti sul territorio. Sempre nella Terra dei Fuochi si continuano a sversare e incendiare materiali di ogni genere. Nella prima mattinata di domenica, nel corso di un’operazione ambientale effettuata dai volontari dell’associazione Dea, unitamente ai volontari EZA Caserta e NOA nell’agro di Mondragone all’interno del Savone sono state rinvenute tre autovetture (marca Smart modello fortwo), che molto probabilmente erano state rubate; sono risultate anche depredate. Inoltre, nell’area limitrofa è stata rilevata la presenza di numerosi contenitori alveolati all’interno del corso d’acqua, membrane bituminose e materassi. Su un area parzialmente recintata, infine, sono state rinvenute numerosissime lastre e canne fumarie in amianto, e materiali di vario genere totalmente combusti. Inoltre, lungo la provinciale Falciano-Mondragone è stata riscontrata la presenza di diverse lastre ondulate in verosimile amianto rotte in diversi punti.