MONDRAGONE. Sevizia la convivente per la pensione, arrestato 46enne

MONDRAGONE. Sevizia la convivente per la pensione, arrestato 46enne

Mondragone. Ha tolto alla sua convivente una ingessatura praticatale dopo la rottura al femore da lui stesso provocata, e l’ha chiusa fuori casa, sul balcone, al freddo e in una sedia a rotelle per costringerla a cedergli la sua pensione di invalidita’, circa 280 euro mensili. E’ uno dei tanti episodi di violenza fisica e psicologica documentati dai carabinieri di Mondragone in un’indagine coordinata dalla procura di Santa Maria Capua Vetere che ha portato all’arresto di un 46enne per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della compagna di origine una polacca, invalida. Le indagini sono nate grazie a un passante che, dopo aver visto la donna sul balcone e lo stato in cui versava,e’ andato in caserma per sporgere denuncia. Il 46enne spesso ubriaco, era solito picchiare violentemente la donna per ottenere il denaro. In piu’ occasioni avrebbe anche usato per malmenarla il bastone a tre piedi che la donna usava per aiutarsi a camminare e le aveva provocato la rottura del femore. All’arrivo dei militari, anche la donna ha sporto denuncia ed e’ stata accompagnata in casa della madre.

Related posts