METEO. Domenica nera anche nel Casertano, prevista pioggia e grandine

METEO. Domenica nera anche nel Casertano, prevista pioggia e grandine
image_pdfimage_print

Un weekend all’insegna del maltempo con fenomeni temporaleschi alternati a schiarite previsti oggi sulla Capitale, con temperature comprese tra 15 e 17 gradi, con venti moderati da Sud. E domani, domenica, non andrà meglio, con annuvolamenti e temporali, con qualche timida schiarita, probabili grandinate e temperature ancora comprese tra 14 e 17 gradi. E sul resto d’Italia? L’ennesimo weekend di maltempo, il terzo consecutivo sottolinea ilmeteo.it. Una maledizione che colpisce i fine settimana di maggio che sembra sempre più un mese d’autunno.
Le previsioni. Domenica dipinta di grigio e contrassegnata da freddo, vento e pioggia, ma anche con grandine e neve a causa di un vortice di bassa pressione in ulteriore approfondimento. Fin dal mattino, la domenica vedrà piogge e temporali colpire tutte le regioni settentrionali, in particolare la fascia prealpina e le aree della media Pianura Padana, specie la bassa Lombardia e il basso Veneto. La neve farà la sua comparsa a quote alte su tutto l’arco alpino. Col passare delle ore forti rovesci, temporali e qualche grandinata colpiranno anche le zone del Centro Italia in particolar modo l’Umbria, il Lazio, con temporali e grandine anche a Roma. Ma gli ombrelli saranno rigorosamente aperti altresì sul nord della Sardegna, in Toscana, sulle Marche e a scendere fino all’Abruzzo e alla Campania con qualche piovasco in arrivo nel pomeriggio sui settori centro settentrionali della Puglia.

Il tempo risulterà nettamente più tranquillo sulle estreme regioni meridionali ove si avranno generose schiarite sulla Sicilia e su tutta l’area ionica in un contesto climatico, per altro, addirittura caldo rispetto al Centro Nord dove i termometri risulteranno attestati su valori ben al di sotto della media. Il contesto meteorologico comincerà a migliorare al Centro Italia e sull’Emilia Romagna verso sera quando le piogge diverranno via via meno probabili. Continuerà invece a piovere sul resto del Nord e a cadere la neve sull’arco alpino ma sempre a quote superiori ai 2000 metri.

In seguito, Il vortice di bassa pressione sull’Italia, manterrà comunque condizioni di tempo instabile anche con l’inizio della nuova settimana.

Allerta arancione per i fiumi in Emilia-Romagna. La protezione civile dell’Emilia-Romagna ha emesso un’allerta arancione, valida dalle 12, alla mezzanotte di domani, domenica 19, su tutta l’area centro-occidentale della Regione. Osservati speciali saranno, in particolare i fiumi minori, per i quali si prevede un innalzamento dei livelli idrometrici. Nei bacini romagnoli l’allerta è di colore giallo. Per quanto riguarda le precipitazioni, invece, si prevedono deboli-moderate con locali rovesci.

Related posts