Mensa Caritas di via Foglia, la catena di solidarietà a servizio della città

Mensa Caritas di via Foglia, la catena di solidarietà a servizio della città

Marcianise (P.G.). Trenta pasti giornalieri anche di domenica e nei giorni festivi. Sono tanti i bisognosi che, quotidianamente, trovano accoglienza ed un pasto caldo alla mensa del Centro Caritas Interparrocchiale, “Donato Giannotti” di via Foglia. La mensa è ospitata nella struttura che, un tempo, era sede delle Suore di Sant’Anna. L’immobile fu donato dalle suore a quattro parrocchie cittadine, San Michele Arcangelo, Santa Maria della Sanità, Madonna della Libera e Annunziata, che hanno deciso di destinarlo alla mensa che, nel 2014, era stata costituita ed organizzata da Don Paolo, sacerdote del Duomo. Le quattro parrocchie, insieme alle Suore, ogni mese contribuiscono economicamente per l’acquisto delle derrate alimentari. Ma, spiegano i volontari, gran parte degli aiuti arrivano da cittadini, attività commerciali ed aziende del territorio. “Ogni giorno – dice Pasquale Alberico – insieme agli altri volontari, cerchiamo di offrire affetto ed umanità a tanti bisognosi che vengono anche da altri comuni. Il contributo dei marcianisani è davvero meraviglioso”. Eppure, il Centro Caritas è ancora sconosciuto a molti marcianisani. Grazie all’impegno dei volontari, questa realtà si sta consolidando. “Il martedì e sabato – continua Alberico – riceviamo e distribuiamo abiti dismessi. Stiamo organizzando un servizio doccia per i senzatetto e, magari, ma questo progetto è a lungo termine, un dormitorio. Teniamo conto delle esigenze di  tutti, abbiamo anche extracomunitari di religione mussulmana per i quali siamo attenti agli alimenti consentiti. Ma possiamo contare sulla dedizione e collaborazione di tanti volontari e sulla generosità dei concittadini”.
Vale la pena, allora, di menzionare tutti questi volontari, veri angeli per tante persone in difficoltà: Salvatore Di Fuccia, Carlo Brancato, Antimo Aruta, Alessandro Ianniello, Luigi De Simone e Pasquale Alberico. Sono i factotum della struttura, provvedendo a tutto ciò che occorre per far funzionare la mensa. Filomena Del Prete, Ermelinda De Martino, Michela Moretta, Enza Tartaglione e la salentina Mina De Nuccio sono le cuoche che oltre alla cucina, regalano accoglienza ed umanità. Un ultimo appunto. Le attrezzature della cucina e tutti i beni più costosi sono stati acquistati grazie all’8xmille destinato alla Chiesa.

Related posts