MATEMATICA E LETTERATURA. Due materie che hanno tratti in comune per il professore Trombetti

MATEMATICA E LETTERATURA. Due materie che hanno tratti in comune per il professore Trombetti

Caserta (Oreste Cresci). Si terrà domani, sabato 25 novembre, a partire dalle 18,30 presso l’Aula Magna del liceo Manzoni, la conferenza organizzata dalla “Nuova Accademia Olimpia” (Nao) dal titolo “Matematica e Letteratura” . Dopo il successo ottenuto nell’incontro dell’11 novembre scorso sul rapporto Mafie-territorio, la Nao che esattamente 25 anni fa iniziava le sue attività culturali attraverso i noti Incontri dell’Umanesimo, propone questa attesissima rassegna del professor Guido Trombetti del Dipartimento di Fisica “E. Pancioni” dell’Università di Napoli Federico II. Il professor Trombetti è un illustre accademico, insegnante di Analisi Matematica presso l’ateneo napoletano, nel 2001 ne divenne Magnifico Rettore ottenendo  il consenso maggioritario di tutti i votanti, conservando la carica per ben due mandati consecutivi. Non mancano nella sua brillante carriera premi e riconoscimenti: nel 2003 ricevette la Medaglia d’oro ai Benemeriti della cultura e dell’arte consegnatagli dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Non solo materie scientifiche però, Guido Trombetti negli ultimi due lustri si è dedicato molto anche all’attività di giornalista scrivendo di cultura, università e politica sulle più note testate giornalistiche. È inoltre autore del romanzo “Quando meno te lo aspetti”, e delle “storie fantastiche Annibale, Spartaco, Garibaldi e Magellano” e “il Magizete”. A questa produzione si aggiunge il libro scritto insieme a Giuseppe Zollo I segreti di Pitagora. Il titolo della rassegna infatti prende spunto dalla relazione esistente fra matematica e letteratura, materie percepite dai più come diametralmente opposte, ma che in Guido Trombetti trovano perfetta coesistenza e persino tratti comuni. Ad aprire la conferenza sarà la Dirigente scolastica dell’Istituto ospitante, Adele Vairo affiancata da Renato Fedele, docente di Fisica generale presso l’ateneo federiciano.


Related posts