Maresciallo dell’Aeronautica accusato di stalking. Il vicino di casa sviene in aula durante il processo

Maresciallo dell’Aeronautica accusato di stalking. Il vicino di casa sviene in aula durante il processo


CASTEL VOLTURNO – Momenti concitati, venerdì scorso, dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Santa Maria Capua Vetere dove sotto accusa c’era un maresciallo dell’Aeronautica Mario M. di Castel Volturno accusato di stalking nei confronti del vicino di casa Raffaele P. La parte offesa, nel corso dell’interrogatorio, incalzato dalla difesa avvocato Nando Letizia, è svenuto in aula e il giudice è stato costretto a chiamare un’ambulanza con i soccorritori del 118. Secondo la denuncia fatta da Raffaele P. il suo confinante gli avrebbe gettato delle uova nella sua proprietà imbrattando la sua abitazione; avrebbe offeso il decoro della moglie con parole offensive; gli avrebbe distrutto la cassetta postale e con l’auto avrebbe bloccato l’ingresso della sua abitazione ostacolando l’uscita. L’udienza è stata rinviata a marzo per il secondo round tra accusa e difesa.


Related posts