Appuntamento domani mattina alle 11 per la sfida della dodicesima giornata tra il Monte di Procida e la Maddalonese. Granata senza Celio squalificato e gli infortunati Farina e Falco. Recuperato a tempo di record Izzo (già in campo per uno spezzone di gara la scorsa settimana) mister Sannazzaro ha già le idee chiare su chi scenderà in campo. “La squadra si è allenata con grande intensità e concentrazione – ha detto alla vigilia – per quella che sarà una partita molto delicata come del resto lo sono tutte. Andiamo ad affrontare una squadra fastidiosa, ben organizzata e reduce da ottime prestazioni. Con la Sessana ad esempio, aveva la partita in pugno fino agli ultimi minuti. Ha vinto a Casoria, hanno messo in difficoltà il Casoria e poi in casa esprimono sempre qualcosa in più. Dovremo fare assolutamente attenzione perché per noi è un match importante che servirà per dare continuità ai nostri risultati”. Quarto posto per i granata che però hanno un unico obiettivo: “La classifica – continua Sannazzaro – è relativa perché dobbiamo centrare un traguardo alla volta. Vogliamo arrivare al giro di boa col maggior numero di punti e vedere di che pasta siamo fatti. Quello che mi conforta che la squadra ha sempre fornito ottime prestazioni. All’inizio giocavamo bene ma i risultati non arrivavano, adesso le cose sono cambiate con il massimo comune denominatore che è sempre una gran bella prova. Bisogna continuare così e sono fiducioso perché ho un gruppo valido che ci mette sempre l’anima in campo”.