Lutto a Carinaro

CASAPESENNA – Se ne è andato un altro pezzo della storia politica di Casapesenna. Gennaro Zara, funzionario del Genio civile di Caserta in pensione, è stato candidato a sindaco per ben due volte. Promotore di liste civiche che hanno portato la sinistra al governo del paese come l’esperienza dell’ing Antonio Cangiano, sindaco di Casapesenna gambizzato dalla camorra. Persona umile, disponibile e cordiale portatore dei valori della sinistra ha sempre militato nel PC, poi Ds e poi nel Pd. Oggi Casapesenna ha avuto una grossa perdita. Gennaro nella sua militanza politica non è stato mai ambizioso ha sempre fatto un passo indietro per dare spazio ai giovani di Casapesenna. Infatti, si ricorda che ne 1998 la lista di cui lui si fece promotore era composta da tanti giovanni e per la prima volta da tante donne. Si trattò di una vera rivoluzione culturale.