AVERSA (Ettore Cantile) – “Un immenso dispiacere, non ci sono parole per descrivere il nostro stato, ma dobbiamo proseguire il nostro cammino su un grande insegnamento che Sebastiano, non solo con la sua personalità, ma soprattutto con il coraggio con il quale ha affrontato gli ultimi istanti della sua vita”.
Questo è il messaggio che ha girato agli amici della scuola dove Sebastiano, e con il quale era in continuo contatto ultimamente.
La salma del professore di Sala, Sebastiano Garofane è ancora all’ospedale vicino Trecase, dove viveva con i genitori.
I congiunti a causa del Covid ancora hanno visto la salma, che per volontà della madre verrà cremata a Nocera e le ceneri saranno custodite presso la casa paterna.
La scuola, appena sarà possibile, organizzerà una messa religiosa presso la chiesa di Cesa con tutto il personale e gli alunni, e sarà il dirigente scolastico Buonocore ad onorarne la memoria.