La tragedia di Salvatore, morto per 35 euro

La tragedia di Salvatore, morto per 35 euro

Cronaca. Ragazzo  morto mentre puliva l’ascensore di un palazzo. Salvatore Caliano, 21 anni aveva accettato di pulire quel lucernario per soli 35 euro. Salvatore, lavorava al Bar Tico in Via Duomo, di fronte Forcella e nell’ora di spacco si era recato al palazzo accanto al bar per «fare il lavoro», ovvero pulire un lucernaio che gli avevano commissionato alcuni condomini. Per poterlo pulire accuratamente, il ragazzo si era posto proprio sopra la vetrata che però non ha retto. Salvatore è caduto dal quarto piano.  I condomini ed i residenti del rione hanno chiamato insistentemente ambulanza e polizia sperando che qualcosa si potesse ancora fare. Circa 45 minuti per l’arrivo dell’ambulanza che ha constatato lo stato altamente critico del giovane. Due arresti cardiaci per Salvatore, poi il decesso.

Related posts