La salma di Michele Petrone è arrivata a Santa Maria a Vico

La salma di Michele Petrone è arrivata a Santa Maria a Vico

Santa Maria a Vico. E’ arrivata pochissimi minuti fa, nella Basilica dell’Assunta la salma di Michele Petrone, il giovane investito e ucciso venerdì notte da un’Audi S3 lungo la Nazionale Appia, nei pressi del panificio Cerreto a Santa Maria a Vico. In una compostezza totale la bara è stata accolta in chiesa dove ad aspettarla c’erano familiari e amici. I funerali si terranno alle 15. Presente anche il sindaco Andrea Pirozzi.
L’INCIDENTE
Uno schianto davvero terrificante quello avvenuto nei pressi del panificio Cerreto. Un morto e tre feriti tutti di Santa Maria a Vico. Pare, secondo quanto hanno dichiarato alcuni testimoni alle forze dell’ordine, che un’Audi A3 da Arienzo percorreva la strada in direzione Santa Maria a Vico ed ha impattato contro un muro tranciando un tubo del gas che ha fatto sbandare la vettura e ha investito un pedone, il 29enne Michele Petrone che stava transitando poco distante. L’avvocato 29enne, figlio del professore Petrone, è morto sul colpo. Gli altri feriti (di S.N., 25 anni, che ora è in coma; E.D.N., 27 anni, politraumatizzato e G.P., 27 anni, politraumatizzato anch’esso) sono stati trasportati in ospedale e la prognosi resta riservata. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Caserta, tre ambulanze e i Carabinieri di Maddaloni.

Related posts