Caserta. E’ l’ex consigliera comunale di Forza Italia, Lucrezia Cicia, a far notare il disastroso risultato dell’iniziativa spontanea dei commercianti di via Mazzini che, come già avvenuto lo scorso anno, per supplire alle difficoltà dell’amministrazione comunale hanno, di tasca propria, sostenuto le spese dell’illuminazione per il periodo natalizio. L’intento era quello di imitare la celebre via della spiga anche se il risultato ottenuto, complice anche una n un po’ sbilenca, è più da sfiga con la f. A guardare la foto il confronto è impietoso e si comprende bene la rabbia dei commercianti che hanno sostenuto la spesa. Dalla loro parte la Cicia che ha anticipato a ecaserta.it l’intenzione degli esercenti di far sostituire l’illuminazione prima dell’apertura ufficiale del periodo natalizio. “Bisogna prestare massima attenzione alle iniziative spontanee che, senza l’opportuna assistenza istituzionale, rischiano di rivelarsi deleterie per gli stessi commercianti” sostiene l’esponente forzista.